Rieducazione Posturale

E’ una metodica nata nel 1980 dagli studi del Prof. Philippe Souchard che anche con l’aiuto di diversi collaboratori viene costantemente aggiornata ed approfondita, ed è attualmente insegnata in diversi paesi. E’ praticata da Fisioterapisti che si sono specializzati in R.P.G. e che mediante un’analisi biomeccanica della persona individuano le fasce muscolari responsabili dello squilibrio strutturale. Si tratta di una metodica propriocettiva di inibizione attiva che utilizza il riflesso miotatico inverso per inibire il tono in esubero dei muscoli statici.

rpg1Per farlo dobbiamo utilizzare trazioni manuali ed allungamenti leggeri ma mantenuti nel tempo, cui si associano delle contrazioni muscolari isometriche effettuate dal soggetto su richiesta del terapista, il tutto correlato ad una precisa modalità di respirazione che viene insegnata. Si utilizzano quindi delle specifiche “posture” scelte in base all’individualità del soggetto dopo un’attenta Valutazione Posturale e biomeccanica.

Consiste in una vera e propria presa di coscienza del proprio corpo, percependo le tensioni che alterano la simmetria corporea in modo che l’individuo, lavorando in prima persona sulle proprie tensioni, prende coscienza dell’organizzazione dei movimenti e ripristina una sua postura corretta che è in grado di sentire e quindi di mantenere automaticamente. Poiché si tratta di una metodica dolce e progressiva può essere utilizzata in qualsiasi età a condizione che sussista un livello sufficiente di comprensione e di partecipazione attiva.

La R.P.G. è efficace su tutte le problematiche che hanno origine o sono in relazione ad una biomeccanica alterata, come ad es.:

rpg2

  • problemi strutturali di deviazione della Colonna Vertebrale quali: Scoliosi, Iperlordosi, Ipercifosi o Rettilineizzazioni
  • problemi strutturali di Ginocchia e/o Piedi (Varo, Valgo, Cavo, Piatto)
  • problemi conseguenti a iperpressioni articolari come le Ernie Discali
  • problemi Respiratori relativi all’escursione toracica o Diaframmatica
  • problemi post-traumatici e post-operatori, legati soprattutto alla rigidità e all’accorciamento muscolare
  • problemi correlati all’attività Sportiva, sia nel senso del recupero in caso di lesioni, sia nel senso del miglioramento della performance sportiva

Oltre al Corso Base di Specializzazione in R.P.G. esiste una Formazione Superiore con una serie di indirizzi mirati, io mi sono specializzato nelle problematiche Cranio-Cervicali (vedi curriculum) e quindi tratto individui che presentano soprattutto queste problematiche, mentre per tutte le altre se ne occupa la collega D.ssa Possenti Beatrice che ha le specializzazioni inerenti le Scoliosi, le Lesioni Articolari e lo Streching Globale Attivo (più indicato in ambito sportivo).

Le sedute durano da 40 a 60 minuti a seconda delle situazioni, sono individuali e in media se ne fa una alla settimana, di solito occorrono dalle 5 alle 8 sedute, salvo che per le Scoliosi giovanili che richiedono un numero maggiore ma variabile individualmente.

I contenuti e le informazioni di carattere medico e fisioterapico esposte nel presente sito rivestono carattere di mero scopo conoscitivo e non intendono in alcun modo sostituire il parere professionale di un medico o di un fisioterapista.